Storia moderna dell’agricoltura siciliana

sconto -5%

65.55

Storia moderna dell’agricoltura siciliana: dall’anteguerra ai giorni nostri. Seconda Edizione
Autore: Antonino Bacarella
Collana: Passato e presente
Genere: Saggistica
Pagine: 2 voll., 1120 p., ill. , Brossura ( Volumi 1-2 non vendibili separatamente )
Anno edizione: luglio 2021
ISBN: 978-88-31990-75-2

COD: 978-88-31990-75-2 Categoria:

Storia moderna dell’agricoltura siciliana: dall’anteguerra ai giorni nostri, è il racconto di quanto accaduto nell’agricoltura siciliana negli ultimi novant’anni. Un racconto che parte dalla narrazione temporale degli avvenimenti più significativi dell’agricoltura regionale, analizzati nel contesto della evoluzione degli eventi internazionali, europei e nazionali e all’interno della politica e delle istituzioni regionali, e si conclude con il confronto fra i due comparti economicamente più rilevanti dell’agricoltura siciliana: l’agrumicolo e il vitivinicolo. Il quadro che ne viene fuori è quello di una società fortemente intrisa, come piace dire all’autore, di quella massiccia dose di “sicilitudine”, concetto molto diverso da quello di “sicilianità”, che ha impedito nel tempo e impedisce ancora all’agricoltura siciliana di divenire quello che dovrebbe essere: «risorsa strategica significativa, produttrice di reddito e occupazione, specialmente per i giovani, creatrice di paesaggi, di tutela dell’ambiente, di sviluppo per la gastronomia, per l’immagine, per la cultura, per l’economia terziaria, diffusiva della sua immagine di isola “felice” e altro ancora».

Autore: ANTONINO BACARELLA ha conseguito la laurea in Scienze agrarie nel 1960 presso la facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Palermo, dove ha insegnato fino al 2010, ed è stato direttore di Istituto e di Dipartimento, preside della Facoltà (1987-93) e delegato del Rettore alla Presidenza della Fondazione Angelo e Salvatore Lima Mancuso. Presidente dell’Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali di Palermo (1980-82) e consulente tecnico-scientifico del ministero dell’Agricoltura e delle Foreste (1989- 1990), Bacarella ha avuto numerosi incarichi scientifici e ha svolto un’intensa attività di insegnamento, di studio e professionale nelle discipline di competenza del settore scientifico disciplinare di economia e politica agraria, per incarico di istituzioni scientifiche pubbliche (Cnr, Inea, Formez, Ismea), enti pubblici (Espi, Esa, Irvv, UnionCamere, Camere di commercio, Consorzi di bonifica, ecc.), enti locali e provinciali, società e centri studi privati. Nell’ambito dell’Amministrazione regionale siciliana è stato consulente tecnico-scientifico della Direzione regionale della Programmazione (1981-92) e dell’Assessorato per l’Agricoltura e per le Foreste (1985-96) e presidente del Coreras, il Consorzio regionale per la ricerca e la sperimentazione (1998-2011). Dalla seconda metà degli anni Sessanta e fino all’inizio degli anni Duemila ha seguito le politiche e le manifestazioni sindacali delle organizzazioni professionali regionali di categoria (Confcoltivatori, Coldiretti e Confagricoltura).

Codice ISBN

978-88-31990-75-2

Genere

Saggistica

Collana

Passato e presente

Autore

Antonino Bacarella

Pagine

2 voll., 1120 p., ill. , Brossura ( Volumi 1-2 non vendibili separatamente )

Anno edizione

Luglio 2021

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Storia moderna dell’agricoltura siciliana”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *